I Vantaggi

“C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti” (H. Ford)

vantaggi_page

Le Aziende

Le PMI sono normalmente assistite, sotto il profilo contabile, fiscale e societario da un commercialista. Solo le Grandi Aziende si possono permettere un controllo della gestione dell’Impresa strutturato, avvalendosi di un Direttore Finanziario a tempo pieno (CFO).

La recente crisi di liquidità, che ha colpito maggiormente le PMI, ha dimostrato come l’imprenditore, che gode una consolidata esperienza nel suo settore, possa trovarsi in difficoltà nel controllo della gestione finanziaria e nel rapporto banca-impresa. Elementi essenziali per sopravvivere e prosperare sul mercato.

La gestione della Finanza d’Impresa è il focus di AKC Italia. Con il suo metodo l’Imprenditore ha finalmente la chiara percezione di come l’azienda è percepita dal sistema creditizio, e come gestirla al meglio, senza l’appesantimento del controllo di gestione.

Chiedere un affidamento, un mutuo, un leasing e vederselo rifiutato è un danno d’immagine che va ben oltre il diniego. AKC Italia mette l’Imprenditore in grado non solo di ottenere i risultati sperati, ma anche di proporsi sul mercato del credito con la migliore reputazione possibile.

A volte inoltre, il reperire le risorse finanziarie non necessariamente passa attraverso gli istituti di credito, bastano alcuni essenziali cambiamenti nella gestione finanziaria per trasformare una emorragia onerosa di liquidità in disponibilità concrete e stabilmente pianificabili.

Gli Agenti e Mediatori creditizi

La crisi dei mercati finanziari, unita al processo di informatizzazione dei criteri di valutazione di accesso al credito, ha notevolmente ridotto la percentuale di successo sulle operazioni di affidamento e/o consolidamento del debito.

La conseguenza, per i professionisti del credito, è stata: una sensibile diminuzione del numero dei clienti soddisfatti ed una contrazione, in termini di valori assoluti, degli affidamenti (e conseguentemente una riduzione del fatturato). Senza dimenticare che alcuni dei clienti, nel giro di poco tempo, sono stati classificati “in sofferenza” dai vari istituti finanziari.

Il metodo AKC Italia, agendo a monte del rapporto banca-impresa attraverso una valutazione economico-finanziaria e migliorando la gestione della finanza aziendale, consente all’Intermediario di far lievitare la propria percentuale di successo (con benefici evidenti per il proprio fatturato) ma anche in termini di soddisfazione del cliente.

La collaborazione con AKC Italia, inoltre, gli permette di aggiungere alla sua conoscenza consolidata del sistema bancario una competenza economico-finanziaria che gli premette di differenziarsi sul mercato. Infine, grazie all’attività di revisione periodica dei flussi finanziari, ha la possibilità di fidelizzare il suo cliente.

Le Banche

Gli istituti di credito oggi si trovano a fronteggiare una serie di problematiche che rischiano di compromettere le relazioni banca–cliente a causa di una sostanziale differenza di parametri nella valutazione e nella visione dell’impresa.

I bilanci delle Micro Imprese e delle PMI sono spesso pensati in termini “fiscali”, che spesso risultano incompatibili con i sistemi di valutazione degli istituti di credito. Questa scelta può, per una azienda potenzialmente solida ed affidabile, determinare un coefficiente di valutazione (scoring) mediocre se non addirittura basso.

I Direttori di filiale pur conoscendo l’azienda si vedono così nella difficile situazione di “mal” trattare l’Imprenditore e nelle more di spiegargli che non è l’Istituto ad essere malfidente, ma l’Imprenditore stesso a presentare un biglietto da visita sgualcito e poco “affidabile”.

Il metodo di AKC Italia permette ad Impresa e banca di dialogare con lo stesso linguaggio, tramite soluzioni di gestione finanziaria (e non con una mera operazione di maquillage), e consentire alle aziende di rimodellarsi rispetto ai nuovi e più efficienti parametri che oggi i mercati richiedono.

La gestione della tesoreria fornisce inoltre alla banca quella tranquillità che deriva dal sapere che i flussi finanziari sono sotto controllo.

I Commercialisti

La gestione della Finanza d’Impresa è il focus di AKC Italia. La nostra società, consapevole dell’importanza per il raggiungimento dei propri obiettivi della gestione dell’area fiscale e legale, collabora con i professionisti dell’impresa al fine di ottenere il miglior risultato aziendale.

Grazie al rispetto delle competenze delle varie professionalità, presenti all’interno dell’azienda, spesso AKC Italia viene segnalata, a nuovi imprenditori, direttamente dagli stessi commercialisti con i quali si è trovata a collaborare in precedenza.

Alcuni di questi, dopo aver constatato personalmente il metodo e l’organizzazione di AKC Italia, decidono di entrare a far parte del nostro Team.